Warning: opendir(images/stories/fruit/): failed to open dir: No such file or directory in /var/www/vhosts/sisposarsi.com/httpdocs/modules/mod_vtem_banners/helper.php on line 18

Warning: readdir() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /var/www/vhosts/sisposarsi.com/httpdocs/modules/mod_vtem_banners/helper.php on line 20

Warning: closedir() expects parameter 1 to be resource, boolean given in /var/www/vhosts/sisposarsi.com/httpdocs/modules/mod_vtem_banners/helper.php on line 27

Warning: array_multisort(): Argument #1 is expected to be an array or a sort flag in /var/www/vhosts/sisposarsi.com/httpdocs/modules/mod_vtem_banners/helper.php on line 38

La serenata.

L’usanza di fare la serenata " Duo Ester e Franco 3392079961 " prima del fatidico si  ha origini  antichissime, soprattutto nel sud Italia. La sera prima del matrimonio, il futuro sposo si reca sotto il balcone dell'amata, in compagnia di cantori locali, e le dedica canzoni d'amore, in attesa che lei accenda la luce e si affacci. Sarà il suo "sì" pubblico e da quel momento inizia la festa, fra canti e buon cibo. I futuri sposi, davanti ad una folla di parenti, amici e

curiosi, dimostrano che, anche nella moderna era dei vari twitter, facebook, posta elettronica e messaggini, la tradizionale esternazione dei propri sentimenti, fra romanticismo e goliardia, ancora resiste e tiene duro. Riproporre la serenata come veniva fatta una volta, ha sicuramente un maggiore impatto emozionale. Basta rispettare tutte le regole per rivivere con trepidazione· questa romantica tradizione: decine di canzoni più o meno appassionate, ironiche e, perché no, anche maliziose, saranno cantate a squarciagola e col naso all’insù, aspettando che la bella apra la finestra della sua camera e regali al trepidante innamorato il bacio tanto atteso. Ma chi volesse fare qualcosa di originale, www.duodulcimer.it  può dare sfogo alla propria fantasia ed essere un pochino intraprendenti nel dedicare un piccolo momento d'amore alla futura sposa, prima di coronare il grande sogno. Perché non vestirsi da principe od arrivare in www.ghisu-autonoleggio.com  carrozza? Oppure ricoprire la strada con dei petali di www.horios.it  fiori. Si può stupire la sposa e tutti i curiosi anche noleggiando dei riflettori o altre attrezzature per creare un’ambientazione particolare, con degli effetti speciali. La festa a questo punto è solo all’inizio, per proseguire fino a tarda notte. La serenata alla sposa www.effervescentinaturali.it  è un po' cuore e un po' spirito. Non perde colpi, anzi le giovani generazioni non sembrano essere affatto disposte a rinunciarvi. E amici e parenti fanno a gara per avere un posto in prima fila per assistere all’ evento o magari per parteciparvi attivamente. Un consiglio: fatevi solo accompagnare da un musicista, non lasciate a lui il compito di cantare tutto il repertorio, altrimenti correrete il rischio di diventare· poco originali. Anche se il risultato sarà meno professionale, puntate tutto sulla simpatia ed i vostri sforzi daranno ottimi risultati. “Il vero segreto della felicità non sta in quello che date o in ciò che ricevete, ma in quello che condividerete.”